Biologico come aprire un negozio: I costi

Il negozio biologico, come tutti i negozi biologici  esistono  fin dagli anni ’80, ma solo di recente hanno raggiunto ad una diffusione interessante.
La loro crescita è dovuta prima di tutto alla presa di coscienza delle persone che hanno iniziato a capire il significato di mangiare sano con prodotti stagionali.

In Italia, nonostante la crisi  si è verificato un crescente consumo di prodotti del tutto naturali e questo ha generato nell’economia un incremento di molti euro ogni anno.
Le persone che desiderano avviare un negozio biologico, tuttavia, devono prendere in considerazione molti aspetti tra cui, forse la più importate, la somma della spesa.

Possono essere, infatti, molti i componenti che se non vengono preventivati accuratamente spesso portano al fallimento precoce del negozio.

Il modo migliore per ridurre i costi di gestione

E ‘possibile prendere alcune precauzioni per tentare di ridurre il costo di gestione, nel caso in cui si desidera avviare un negozio di prodotti del tutto biologici.
Indubbiamente una componente che non dovrà essere risparmiata  sarà la qualità dei prodotti da vendere che sarà fondamentale per il successo del negozio.

In alternativa, si potrà abbassare il costo  del luogo con la scelta di un negozio di piccole o medie dimensioni ubicato in una zona non centrale. Per questo tipo di  settore infatti sarà importante la pubblicità e la qualità dei prodotti venduti.

L’arredamento potrà essere anche di seconda mano e minimalista così da ridurre i costi.

 

Dettagli della spesa per avviare un negozio biologico

Vediamo di tutto ciò che servirà  probabilmente per avviare un negozio biologico:

  • burocrazia, pratiche varie e consulenze 5000 €
  • affitto e utenze per un locale di circa 100 mtq 10.000 €
  • ristrutturazioni del locale, messa a norma e altri interventi strutturali 5000 €
  • arredamento, scaffali, bancone, cassa, bilancia, pos, frigoriferi etc… 30.000 €
  • forniture di prodotti, se volete diversificare vendendo alimentari:
    – prodotti per l’igiene,
    – per la casa,
    – prodotti erboristici,
    – make up, etc…
    tutti rigorosamente biologici, il prezzo sarà abbastanza elevato: 30.000
  • campagna pubblicitaria, 2000
  • Altri costi non preventivati, 15.000 €

L’investimento iniziale minimo sarà quindi di circa 97.000 euro. In un negozio dalla metratura tra i 50 e i 200 mtq l’investimento non sarà inferiore a 80.000 euro.

Tali importi, e prezzi dovrebbero essere considerati indicativi. Ogni singola attività è  a se stante e sicuramente creerà prezzi diversi uno dall’altra. Spesso quando si inizia un’attività nuova fresca gli importi potranno salire sensibilmente.

Per gli individui che desiderano avviare un negozio biologico esiste la scelta del franchising. Sono molti le reti di franchising sviluppate sul nostro territorio. Il marchio di negozi biologici  in franchising, offrono possibilità tali da poter investire con prezzi a costo ridotto.

Leggi anche la guida completa a come aprire un negozio bio

Visita la sezione dedicata ai negozi bio in franchising

Leave a Reply